Nuovi casi nei comuni della provincia di Salerno: parlano i sindaci

In serata i primi cittadini annunciano i risultati degli ultimi tamponi analizzati presso i laboratori degli ospedali

Nuovi casi di Coronavirus in provincia di Salerno. Gli ultimi si sono verificati rispettivamente nelle città di Cava, Nocera Inferiore, Sarno, Sant'Egidio del Monte Albino e Tramonti.

A Sarno

A Sarno salgono a 11 i contagiati dal virus. L’ultimo esito di tampone fa riferimento ad una persona della quale si stanno ricostruendo tutti i contatti. A confermare il nuovo contagio è direttamente il sindaco Giuseppe Canfora che invita la città al rispetto delle ordinanze restrittive: "Vi prego di stare chiusi in casa nel vostro nucleo familiare di convivenza. Di non incontrare altre persone. Di uscire solo per necessità (spesa/provviste, salute, lavoro). Non sappiamo più come dirvelo. Continuate a contravvenire alle regole nonostante denunce e sanzioni. Recuperare subito buon senso e responsabilità! Dove è il rispetto per la vita, per i vostri figli, i vostri genitori, i vostri nonni? Questo virus uccide, non guarda in faccia nessuno. Io ringrazio chi si attiene scupolosamente alle direttive e, spero, che il messaggio sia recepito ancora più forte e messo in pratica da tutti.  Senza scuse e senza sotterfugi”.

A Sant'Egidio

Quattro nuovi casi vengono annunciati dal sindaco Nunzio Carpentieri che si sono registrati all’interno della stessa famiglia di un paziente già positivo. “Le persone di cui oggi mi è stata confermata la positività al tampone – dichiara - erano dunque tutte già in quarantena. Il totale dei positivi sale così a 21 ma restano sempre gli stessi sei nuclei familiari quelli coinvolti. “Purtroppo il contagio non si ferma. Finora siamo stati capaci di contenerlo alle stesse famiglie, ma la situazione resta decisamente preoccupante. Dobbiamo continuare a prestare la massima attenzione e a rispettare le regole. Dai dati nazionali, oggi ci arrivano numeri davvero incoraggianti, che dimostrano nettamente che il contagio sta calando. Con la speranza di continuare così, impegniamoci a non abbassare la guardia e a continuare a fare la nostra parte”.

A Nocera Inferiore

Altri due nuovi casi di Coronavirus accertati nel reparto di Chirurgia d’Urgenza dell’ospedale Umberto I. Con questi siamo a quattro. La recente diffusione ospedaliera dà corpo alle nostre preoccupazioni al momento ancora controllabili. Ma – dichiara il sindaco Manlio Torquato - l'ospedale deve essere luogo sicuro per chi ci opera e chi ci va. Lo abbiamo detto, domani lo pretenderemo senza più perdite di tempo. Finché la situazione è ancora sotto controllo. Procedure certe e immediata apertura del Pronto Soccorso di Scafati che viene rinviata con una tempistica lunga che non si giustifica”

A Cava

Il sindaco Vincenzo Servalli ha annunciato l'esito di 13 tamponi effettuati su persone che sono entrate in contatto diretto con cittadini risultati positivi al Covid-19. Su 13 test, 11 sono risultati negativi, 1 positivo ed un altro ha confermato la positività di un paziente che già in precedenza si era sottoposto al tampone. Ad oggi, complessivamente, sono 24 i contagiati residenti a Cava de' Tirreni, 5 i deceduti ed una persona risulta guarita. "Stiamo facendo più tamponi per avere un quadro più rigoroso della situazione. Nel mese di marzo e nei primi giorni di aprile abbiamo effettuato ben 163 tamponi". L'invito ai cittadini, anche in questo caso, è quello di rispettare le ordinanze anti-Covid 19.

In Costiera

In serata sono arrivati i risultati dei 12 tamponi faringei effettuati sui contatti avuti dalla signora di Tramonti risultata positiva al Covid-19 negli scorsi giorni. Tre suoi familiari sono risultati positivi. "Già in quarantena dal momento stesso in cui hanno appreso la positività della loro parente - fanno sapere dal Comune - rimarranno in isolamento domiciliare finché non saranno guariti. Grazie alla loro collaborazione, in queste ore abbiamo ricostruito la catena dei loro contatti e sono stati predisposti nuovi tamponi. La situazione è sotto controllo. Vi chiediamo di restare a casa e di attenervi alle ultime ordinanze comunali. Insieme ce la faremo!".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad Agropoli

“Buone notizie arrivano dall’Asl – Dipartimento di Prevenzione: 12 dei 17 tamponi che erano stati disposti, sono risultati negativi. Si attende l’esito degli altri 5”. Lo ha reso noto il sindaco di Agropoli Adamo Coppola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento