Coronavirus in clinica a Mercogliano: primario di Salerno positivo al tampone

L'uomo, dopo aver avvertito i primi sintomi influenzali, si è sottoposto al test e già da due settimane non era in servizio presso la struttura sanitaria avellinese

Un caso di Coronavirus anche tra il personale della Clinica Montevergine di Mercogliano. A risultare positivo al test del Covid19 un medico originario di Napoli, ma residente a Salerno, che, da qualche giorno, aveva avvertito sintomi influenzali ed aveva deciso, a scopo precauzionale, di sottoporsi al tampone.

Il caso

Il primario di terapia intensiva - riportano i colleghi di Avellinotoday -  in buone condizioni di salute e, già da due settimane, non era in servizio presso la struttura sanitaria avellinese, a causa della drastica riduzione dell'attività della clinica, dovuta, appunto, all'emergenza coronavirus.L'azienda, in ogni caso, effettuerà sistematicamente la sanificazione dei locali della struttura, al fine di garantire gli interventi di emergenza sanitaria, specialmente quelli riguardanti il reparto di cardiochirurgia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento