menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19: nuovi contagi in 7 comuni, zona rossa prorogata a Castellabate e Furore

Situazione delicata a Castellabate, dove oggi sono emersi altri 16 positivi. Come anche a Furore, dove risultano contagiati diversi componenti di un coro parrocchiale

Nuovi contagi nel salernitano. Per iniziare, a Baronissi, dove purtroppo oggi si è registrato il decesso di una donna, cinque cittadini sono risultati positivi e sei le persone guarite. "Ad oggi 101 i concittadini positivi, 398 i guariti e 8 le persone decedute. - ha detto il sindaco Gianfranco Valiante -  Sarà ancora lunga, dobbiamo resistere ma la spunteremo". A Siano, 4 i nuovi positivi e 4 i nuovi guariti, mentre a Fisciano 3 i contagi, precisamente due residenti nella frazione di Lancusi e familiari di un caso positivo rilevato precedentemente e un bambino residente sempre a Lancusi. Sei, invece, i guariti.  Intanto, solo un nuovo positivo al Covid-19 a Pagani, dove i pazienti sono 812. Ad Angri i nuovi positivi di oggi sono 11 mentre ci sono 16 guariti che portano il totale delle persone che hanno superato il Covid-19 a 701. Gli attualmente positivi, invece, sono 233.

Il bollettino

L'ordinanza a Castellabate

Situazione delicata, a seguire, a Castellabate dove oggi sono emersi altri 16 positivi, tutti contatti di casi precedenti ed in isolamento e dove, vista l'emergenza, il sindaco facente funzioni Luisa Maiuri ha firmato l'ordinanza n.68 con la quale ha disposto che nei giorni 28, 29 e 30 dicembre su tutto il territorio comunale continueranno ad applicarsi le stesse  disposizioni previste nei giorni 24, 25, 26 e 27 dicembre. Dunque, continua il divieto di qualsiasi tipo di mobilità non giustificata da comprovate esigenze e motivi di necessità mediante autocertificazione. “La difficoltà del momento richiede misure precauzionali più restrittive, alle quali dobbiamo attenerci al fine di contenere al massimo i contagi - ha spiegato il primo cittadino- Mi appello al vostro senso di responsabilità nell’evitare sempre e comunque qualsiasi situazione di incontri legati a questo momento di festività e che possono esporre a rischi”, ha concluso.

Nuovo decesso ed altri contagi

Allarme a Furore

In Costiera, a Furore 8 cittadini sono risultati positivi al test antigenico, di cui diverse persone componenti di un coro parrocchiale. Così, il sindaco ieri ha firmato un'ordinanza per introdurre nuove misure di prevenzione e contrasto alla diffusione del virus. Fino al 6 gennaio, dunque, a Furore è vietato far visita a parenti ed amici se non per comprovate motivazioni di necessità ed urgenza. Inoltre è stata disposta la temporanea chiusura al culto delle Chiese insistenti sul territorio "salvo la celebrazione di cerimonie funebri da tenersi in forma strettamente privata limitatamente ai parenti stretti". Chiuso anche il cimitero comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento