menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop al segno di pace e comunione eucaristica sulle mani: le precauzioni delle Diocesi salernitane

Con l'emergenza Coronavirus, anche la Diocesi prende precauzioni per scongiurare contagi

Si svuotino le acquasantiere, si ometta lo scambio di pace, e si distribuisca la comunione eucaristica sulle mani, oltre a prendere precauzioni per le confessioni, munendosi di auricolari e per altri contesti di contatti personali. Sono queste le misure precauzionali contro il Coronavirus da attuare disposte dall'arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, Andrea Bellandi, come pure dall'arcivescovo Ciro Miniero della Diocesi di Vallo della Lucania.

I motivi

Tali indicazioni rivolte ai sacerdoti sono per il bene della società. "Ci impegniamo, al contempo, a fare la nostra parte per ridurre smarrimenti e paure e affrontare insieme questa difficile sutuazione", ha scritto sua eccellenza Bellandi nella nota stampa diffusa. Le sante messe, intanto, saranno regolarmente celebrate, così come tutti i riti sacri e le confessioni.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento