Covid-19, la Finanza sequestra confezioni di gel per le mani a Sassano

Le Fiamme Gialle hanno scoperto un 56enne alla guida di un veicolo, titolare di una profumeria, che trasportava confezioni di gel riportanti la dicitura "disinfettante", ma in realtà sprovviste delle specifiche autorizzazioni

La Guardia di Finanza  ha sequestrato tra le province di Napoli e Salerno circa 2.500 confezioni di igienizzante per mani recanti etichette con diciture ingannevoli e prive delle previste autorizzazioni del Ministero della Salute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’operazione

In particolare, i finanzieri del “Gruppo Pronto Impiego” hanno scoperto un 56enne alla guida di un veicolo, titolare di una profumeria, trasportava confezioni di gel riportanti la dicitura "disinfettante", ma in realtà sprovviste delle specifiche autorizzazioni. Dall'esame dei documenti di trasporto della merce i militari sono risaliti all'impresa fornitrice, una società di Casavatore (Na) presso la quale hanno sequestrato ulteriori flaconi di igienizzante illecitamente prodotti. Inoltre, dall'analisi della documentazione fiscale dell'azienda sono state individuate ulteriori attività commerciali in Calvizzano (Na) e Sassano (Sa), all'interno delle quali sono stati rinvenuti numerosi altri prodotti disinfettanti aventi il medesimo marchio. I titolari delle quattro attività sono stati segnalati all'Autorità Giudiziaria per il reato di frode nell'esercizio del commercio e rischiano fino a 2 anni di reclusione o la multa fino a 2.065 euro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento