menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vedono i sanitari con le mascherine e pensano al Coronavirus: pazienti in fuga ad Eboli

Fuggi fuggi generale al pronto soccorso dell'ospedale ebolitano per l'arrivo di un ragazzo straniero che, invece, presentava sintomi simili a quelli della meningite

E’ psicosi coronavirus in provincia di Salerno. Ieri sera, infatti, all’ospedale di Eboli, è giunto un ragazzo straniero ospite di un centro di accoglienza di Campagna. Ad accompagnarlo – riporta La Città – i sanitari del 118 che indossavano le mascherine. E’ bastata questa precauzione per scatenare le psicosi coronavirus.

Il caso

Alcuni pazienti, infatti, sono corsi fuori dal pronto soccorso. C’è stato un vero e proprio fuggi fuggi generale. Ma, come spiegato successivamente dai sanitari, il personale del 118  aveva indossato le mascherine perché il giovane in questione aveva i sintomi della meningite. La gente è rimasta nei pressi dell'ospedale, ma nel pronto soccorso non è più rientrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento