Covid-19, ex zona rossa nel Vallo di Diano: via libera all'indagine sierologica

Sono coinvolte circa cinquemila persone residenti nei comuni nell'ex zona rossa di Atena Lucana, Auletta, Caggiano, Polla e Sala Consilina

Nel Vallo di Diano e nel Tanagro, nella zona sud della provincia di Salerno, indagine sierologica in tema di Covid-19. Sono coinvolte circa cinquemila persone residenti nei comuni nell'ex zona rossa di Atena Lucana, Auletta, Caggiano, Polla e Sala Consilina.

I controlli 

A cura dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, i test prevedono l'effettuazione del tampone naso-faringeo, di un esame di siero post-prelievo e di un prelievo rapido su goccia di sangue.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento