Covid-19, Polichetti chiarisce la posizione del medico positivo al "Ruggi"

Il responsabile di “Gravidanza a rischio” interviene sul contagio del collega di Vibonati risultato positivo al tampone e precisa che nel reparto non vi sono altri casi

Mario Polichetti

“Il medico di Vibonati contagiato dal Covid-19, che ha già superato l’infezione, non viene a lavoro da tre settimane e il nostro personale è risultato negativo ai test”. E’ la precisazione di Mario Polichetti, responsabile di “Gravidanza a rischio” dell’ospedale Ruggi di Salerno e sindacalista Fials, in merito al caso di Coronavirus registrato nel reparto.

Il caso

Per Polichetti, dunque, non c’è nulla da temere: “Il collega è assente da oltre venti giorni ed ha quindi interrotto l’eventuale catena di contagi nel reparto. Inoltre ha già sviluppato gli anticorpi, superando dunque la malattia. Aggiungo che ieri mattina l’intero personale medico e ostetrico è stato sottoposto ai test per il Covid-19, e tutti sono risultati negativi. Ringrazio il commissario straordinario D’Amato per la competenza e la precisione con cui sta gestendo un momento di crisi, avendo ascoltato le richieste della Fials” conclude il medico salernitano.

La polemica nel comune

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento