menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19: muore una salernitana, 341 contagi in provincia. Primario in via di miglioramento

Il Comune di Teggiano esprime, intanto, cordoglio per la morte di Suor Matilde Celi, originaria di Avezzano e attualmente Madre Superiora a Pescara

Il Covid-19 miete un'altra vittima: si tratta della salernitana Rita D'Auria. Sconcerto tra i cittadini che hanno appreso la tragica notizia. I casi in città salgono a 41. Nella nostra provincia, il Comune di Teggiano esprime, intanto, cordoglio per la morte di Suor Matilde Celi, originaria di Avezzano e attualmente Madre Superiora a Pescara. Insegnante premurosa, solerte educatrice della comunità, Suor Matilde oggi è spirata a causa del Coronavirus.

I dati in provincia

Dall'Unità di crisi della Regione Campania, arrivano i dati su base provinciale di ieri a mezzanotte, quando i positivi erano risultati 2.092 su 14.403 tamponi effettuati. Ben 133, i decessi e 88 le persone guarite (di cui 20 totalmente guarite e 68 clinicamente guarite)

Il riparto dei casi positivi per provincia:

Provincia di Napoli: 1053 (di cui 421 Napoli Città e 632 Napoli provincia)
Provincia di Salerno: 341
Provincia di Avellino: 226
Provincia di Caserta: 221
Provincia di Benevento: 76
Altri in fase di verifica Asl: 175

Morta un'ospite della casa a Sala Consilina

La buona notizia

Non manca, tuttavia, una buona notizia: è in via di miglioramento un primario di una clinica salernitana colpito dal Covid-19.

Nuovi casi a Cava, Pontecagnano e Colliano
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento