Cava de' Tirreni, morto il primo paziente contagiato dal Coronavirus

Si tratta di un anziano di 83 anni, Antonio Milite, che, da una decina di giorni, era ricoverato in ospedale. Il sindaco Servalli su Facebook: "Siamo nella fase che sapevamo difficile e delicata. Restiamo in casa e usciamo il minimo indispensabile”

Dolore, a Cava de’ Tirreni, dov’è deceduto il primo paziente rimasto contagiato dal Coronavirus. Si tratta di un anziano di 83 anni, Antonio Milite, che, da una decina di giorni, era ricoverato in ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’annuncio

A rivelare il nome è direttamente il sindaco Vincenzo Servalli in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook: “Il signor Milite, che già aveva qualche problema di salute, non è riuscito a superare questa difficile prova. Ai suoi familiari va il mio cordoglio personale e quello di tutta la comunità”. Poi si è soffermato sui tamponi positivi registrati, finora, in città: “Con lui, sono 13 i casi di Coronavirus accertati, mentre siamo in attesa di altri tamponi, e di circa cento i soggetti sottoposti ad isolamento domiciliare. Siamo nella fase che sapevamo difficile e delicata. Restiamo in casa e usciamo il minimo indispensabile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento