Emergenza coronavirus, anziano di Caggiano muore in America

Si tratta di Tony Carrella che, da anni, era residente a New York. Aveva già problemi di salute ma, dopo aver effettuato il tampone risultato positivo, è spirato a causa dell’aggravarsi del suo quadro clinico

Un cittadino originario di Caggiano, Tony Parrella, è deceduto a New York a causa del Coronavirus. Aveva già problemi di salute ma, dopo aver effettuato il tampone risultato positivo, è spirato a causa dell’aggravarsi del suo quadro clinico.

Il cordoglio

La notizia della sua scomparsa oltre oceano è giunta, questa mattina, nel piccolo paese della zona sud della provincia di Salerno provocando dolore in quanti lo conoscevano. “Purtroppo – scrive su Facebook il sindaco Pasquale Lamattina - ancora una volta, questo virus colpisce la nostra comunità. Porgiamo le nostre più sentite condoglianze e ci stringiamo con affetto intorno alla famiglia di Tony che vive a New York e al fratello che vive a Caggiano. Il Covid-19 sta mettendo in ginocchio tanti paesi del mondo; negli Stati Uniti, nelle ultime 24 ore, sono decedute 884 persone, il numero più alto di decessi nel paese dall’inizio della pandemia. Vi esorto a rimanere a casa e a rispettare tutte le misure di contenimento per cercare di prevenire la diffusione del virus. Non bisogna abbassare la guardia“.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento