menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, arrivate 2800 istanze al Comune per i “Buoni spesa”

Soddisfazione dai vertici del Municipio: "L'obiettivo è assicurare una distribuzione capillare dei moduli ed scongiurare assembramenti presso gli uffici"

Prosegue con regolarità l’arrivo delle domande per i buoni spesa alimentari previsti a sostegno di persone e famiglie venutesi a trovare in gravissima difficoltà economica a seguito dalla sospensione delle attività commerciali e produttive causate dalla diffusione del Coronavirus. Lo comunicano da Palazzo di Città.

I numeri

Il modello adottato dal Comune, unico tra la città di dimensioni medie come Salerno, sta avendo successo. "Le operazioni, coordinate dal sindaco Vincenzo Napoli e dall’assessore alle Politiche Nino Savastano, si stanno svolgendo senza intoppi e la stragrande maggioranza dei richiedenti (seguendo la raccomandazione della Civica Amministrazione) ha inviato l’istanza utilizzando gli strumenti telematici". Alle 13 di oggi sono state inviate 1300 domande all’utenza whatsapp 334.1043709 e 900 all’indirizzo mail fondosolidalecovid19@comune.salerno.it . Appena 600 le istanze consegnate presso i 12 punti di raccolta del Settore Politiche Sociali e del Terzo Settore (in sostanza cinquanta pratiche mediamente per ogni ufficio). "Si sta così raggiungendo, grazie alla collaborazione dei cittadini, all’impegno del personale delle Politiche Sociali, della Protezione Civile e del Terzo Settore in perfetto coordinamento sinergico, il primo intento: assicurare una distribuzione capillare dei moduli ed scongiurare assembramenti presso gli uffici" conclude la nota.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento