Coronavirus: Busitalia dà nuove indicazioni, i sindaci fanno appello ai cittadini

Mentre in città continuano senza sosta, le operazioni di monitoraggio per chi, in queste ore, sta arrivando con bus e treni dal Nord, si susseguono le misure di prevenzione e gli appelli

foto di Antonio Capuano

Tensione alle stelle, nel nostro territorio, a causa dell'arrivo di numerosi residenti della Lombardia che si sono fiondati al Sud, entrati nel panico per l'estensione della zona rossa all'intera Lombardia e per la stretta disposta dal nuovo decreto firmato dal premier Conte. Mentre in città continuano senza sosta, le operazioni di monitoraggio per chi, in queste ore, sta arrivando con bus e treni dal Nord e per cui la Regione Campania, con un nuova ordinanza, ha imposto la quarantena obbligatoria, si susseguono le misure di prevenzione e gli appelli di istituzioni e privati. In particolare, Busitalia ha imposto da oggi che i finestrini dei pullman dovranno restare tutti aperti. Inoltre, è stata sospesa la vendita dei biglietti a bordo e non si può sostare nei pressi del conducente, nè si può salire dalla porta anteriore del mezzo.

Chiusi anche pub e palestre

Gli inviti ai cittadini

Il sindaco di Roccapiemonte, Carmine Pagano, intanto, fa un appello ai cittadini: “Facciamo un piccolo-grande sacrificio: restiamo a casa e segnaliamo le persone che arrivano dalle zone a rischio. Intanto, ho disposto la chiusura del mercato settimanale”.

L'appello del primo cittadino:


Vi prego di segnalare in modo rapido la presenza di persone arrivate dalle zone a rischio e, nel caso di sintomi, seguire tutte le direttive già comunicate a livello nazionale e dal Comune di Roccapiemonte. Molti non hanno ancora capito la gravità dell’epidemia e continuano a frequentare luoghi affollati. A tal proposito ho emesso apposita ordinanza di chiusura del mercato settimanale del martedì fino a nuova disposizione. Nel prossimo Comitato Operativo che ho appositamente creato, dopo aver sentito i vari referenti, adotterò nuovi e dovuti provvedimenti. Di ogni eventuale emergenza vi terrò informati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dello stesso avviso, il sindaco di Cava, Vincenzo Servalli: "I cittadini cavesi, che sono tornati dalle nuove zone rosse indicate dal Governo, devono mettersi in contatto con l’Asl 089 693960, oppure con il Comune per i provvedimenti necessari.  800 225 156 Numero verde della Protezione Civile di Cava de’ Tirreni (ore 9/13 e 15/20) - 089 68 23 34 Polizia Municipale di Cava de’ Tirreni (dalle ore 8 alle 21.30). A ciascuno si chiedono comportamenti responsabili nell’interesse di tutti noi", ha detto. Unanime, l'appello dei sindaci del territorio, a comportamenti civici, per il bene delle comunità.

Stop alle messe

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento