Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

Si tratta del dottore Antonio De Pisapia, il quale è attualmente ricoverato in una struttura ospedaliera della provincia di Salerno e non è in gravo di fornire i nomi di tutte le persone che ha incontrato nelle ultime settimane

 Sale a 16 il numero di persone contagiate dal Coronavirus a Cava de’ Tirreni. L’ultimo ad essere risultato positivo al tampone è, infatti, il dottore Antonio De Pisapia, medico di base, il quale, tuttora è ricoverato in una struttura ospedaliera della provincia di Salerno e non è in gravo di fornire i nomi di tutte le persone che ha incontrato nelle ultime settimane.

L’appello

Per questo il sindaco Vincenzo Servalli, con un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, invita tutti i pazienti che hanno ricevuto una visita domiciliare da parte del dottore De Pisapia, tra i 7 e il 20 marzo, ad informare subito il proprio medico di famiglia che, in base alle informazioni che riceverà, avrà il compito di fare le opportune valutazioni per salvaguardare la salute delle persone che sono state a contatto con lui.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento