Coronavirus, disinfezione strade: ecco il calendario dall'Agro al Cilento

Il trattamento sarà effettuato con impianti irroranti montati su autocarri, trattando la sede stradale fino ad una altezza di 2,5 – 3 metri e le aree esterne accessibili delle strutture, mediante nebulizzazione di soluzione disinfettante

Comincia oggi, venerdì 20 marzo, il servizio straordinario di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione delle aree territoriali
comunali afferenti al comprensorio dell’Azienda Sanitaria Locale Salerno. Il comune capoluogo ha già inviato comunicazione e ha diviso la città in zone, in base al calendario degli interventi. C'è una mappa della sanificazione resa nota anche per gli altri Comuni, fino al 31 marzo.

I dettagli

Il trattamento verrà effettuato con impianti irroranti montati su autocarri, trattando la sede stradale fino ad una altezza di 2,5 – 3 metri e le aree esterne accessibili delle strutture a gestione ASL, mediante nebulizzazione di una soluzione disinfettante con prodotto a base di sali quaternari di ammonio. In zone non raggiungibili dall’autocarro, verranno utilizzate le attrezzature manuali. Il trattamento avrà inizio alle ore 20. Le Amministrazioni comunali dovranno avvisare la popolazione, con impianti sonori, prima dell’inizio del trattamento. Nel frattempo a Pontecagnano Faiano, lo scorso giovedì 19 marzo, imprenditori del settore agricolo, coordinati dalla sezione locale della Coldiretti Salerno, hanno effettuatoi la sanificazione dell'intero territorio con oltre 20 automezzi agricoli di loro proprietà.

La mappa della provincia

Venerdì 20 marzo, interventi ad Amalfi, Conca dei Marini,Tramonti, Cetara, Pollica, Casal Velino, Agropoli, Rutino, Torchiara, Castellabate, Lustra Cilento, Sapri, Vibonati, Torraca, Morigerati, Ispani, Casaletto Spartano, Caselle in Pittari. Il 21 marzo a Praiano, Scala, Atrani, Ravello, San Mauro Cilento, Serramezzana, Montecorice, Campagna, Capaccio,Torre Orsaia, San Giovanni a Piro, Roccagloriosa, Celle di Bulgheria, Pisciotta. Il 23 marzo a Maiori, Minori, Furore, Positano, Laureana Cilento, Perdifumo, Vallo della Lucania, Palomonte, Castel San Lorenzo,Roccadaspide, Stio Cilento, Castelnuovo Cilento, Moio della Civitella, Cannalonga, Novi Velia, Ceraso. Il 24 marzo a Pontecagnano Faiano, Fisciano, Corbara, Sant’Egidio Monte Albino,  Vietri sul Mare, Pagani, Omignano, Sessa Cilento, Stella Cilento, Altavilla Silentina, Sicignano degli Alburni, Albanella, Trentinara Giungano, Ascea, Camerota, Centola. Il 25 marzo a San Mango Piemonte, Castiglione del Genovesi, San Marzano sul Sarno, San Valentino Torio, Roccapiemonte, Nocera Superiore, Siano, Eboli, Campora, Orria, Perito,  Rofrano,  Alfano, Laurito, Montano Antilia, Futani, Cuccaro Vetere, San Mauro la Bruca. Il 26 marzo a Giffoni Valle Piana, Giffoni Sei Casali, Pellezzano, Calvanico, Sarno, Olevano sul Tusciano, Montecorvino Rovella, Aquara, Bellosguardo, Corleto Monforte, Sant’Angelo a Fasanella, Ottati, Laurino, Felitto, Roscigno,  Sacco, Piaggine, Valle dell’Angelo. Il 27 marzo, interventi a Montecorvino Pugliano, San Cipriano Picentino, Cava de' Tirreni, Scafati, Buccino, San Gregorio Magno, Ricigliano, Romagnano al Monte, Controne, Castelcivita, Montesano sulla Marcellana, Buonabitacolo, Sanza, Casalbuono,
Padula, Sala Consilina. Il 28 marzo si proseguirà con Baronissi, Mercato San Severino, Battipaglia, Oliveto Citra, Contursi Terme, Colliano, Angri, Castel San Giorgio, Bracigliano, Gioi Cilento, Salento, Sassano, Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro,  San Rufo, Monte San Giacomo, Teggiano. Il 28 marzo altri interventi ad Ogliastro Cilento, Prignano Cilento, Cicerale, Santomenna, Valva, Castelnuovo di Conza, Laviano, Acerno, Bellizzi, Nocera Inferiore, Magliano Vetere, Monteforte Cilento, Auletta, Pertosa, Caggiano, Salvitelle, Petina,  Polla, Atena Lucana. Chiusura il 31 marzo con Postiglione, Serre, Santa Marina, Tortorella. 


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

Torna su
SalernoToday è in caricamento