Cronaca

Coronavirus, dal Veneto a Salerno: residenti di Pastena in quarantena volontaria

Tra i salernitani rientrati dal Veneto, dove avrebbero voluto assistere al tradizionale carnevale di Venezia (successivamente annullato), vi sono anche dei residenti che vivono nella zona orientale del capoluogo

Aldo Romano con due amici (Foto da Facebook)

Tra i salernitani (52 totali) rientrati a bordo di un autobus dal Veneto, dove avrebbero voluto assistere al tradizionale Carnevale di Venezia (successivamente annullato per il Coronavirus), vi sono anche dei residenti del quartiere Pastena.

L’annuncio via social

Uno di questi è il professionista Aldo Romano che, con un post su Facebook, conferma: “Voglio rassicurare tutti gli amici di stare in ottime condizioni come tutti gli amici venuti con me in Veneto”. Poi annuncia: “Avvertiti gli organi istituzioni ci siamo autoimposti un periodo di quarantena adottando le giuste precauzioni impartite da Prefettura e Questura. Da persone responsabili e mature per la nostra e vostra incolumità”. Nessuno di loro, comunque, ha accusato sintomi che potrebbero far sospettare casi di contagio da Coronavirus.

La prevenzione

Intanto ieri, dopo l’appello giunto dal governatore De Luca a cittadini e sindaci, si è tenuto in serata una riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza in Prefettura, al termine del quale il Prefetto Francesco Russo ha rassicurato la popolazione e annunciato le misure di prevenzione che saranno adottate nei comuni della provincia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dal Veneto a Salerno: residenti di Pastena in quarantena volontaria

SalernoToday è in caricamento