menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Psicosi Coronavirus, ragazza cinese e fidanzato aggrediti sul treno a Scafati

L'episodio si è verificato a bordo di un treno proveniente da Salerno e diretto a Napoli. L'aggressore, originario di Napoli, è stato identificato e denunciato dalle forze dell'ordine

Momenti di tensione, ieri, a bordo di un treno proveniente da Salerno e diretto a Napoli, dove una ragazza cinese è stata aggredita perché accusata di essere portatrice del Coronavirus.

Il fatto

Prima che il treno si fermasse nella stazione di Scafati - riporta Il Mattino - la giovane, che era in compagnia del fidanzato del posto, è stata minacciata da un cinquantenne, originario di Napoli, che era seduto nella sua stessa carrozza. Sono volate parole grosse, offese e anche spintoni. Il fidanzato, intervenuto per difenderla, è stato preso a pugni. Ma la giovane cinese non si è lasciata intimorire. E, all’improvviso, ha cacciato dalla borda una bomboletta di spray urticante che ha spruzzato addosso all’aggressore,  il quale, successivamente, è stato subito identificato e denunciato dalle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento