Coronavirus nel Vallo di Diano, ragazza positiva a Sala Consilina

La giovane è già in isolamento domiciliare in quanto, nelle scorse settimane, ha avuto contatti con persone già contagiate. Le sue condizioni di salute, comunque, non sono gravi

Salgono a 151 i casi positivi di Coronavirus nel Vallo di Diano. Questa mattina, infatti, è risultata positiva al tampone una ragazza di 30 anni residente a Sala Consilina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

La giovane è già in isolamento domiciliare in quanto, nelle scorse settimane, ha avuto contatti con persone già contagiate. Le sue condizioni di salute, comunque, non sono gravi.  Intanto la Procura di Salerno sta indagando sui decessi e i contagi avvenuti nella casa di riposo “Juventus”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento