Febbre e dolori al torace: caso sospetto di Coronavirus ad Eboli, tampone negativo

Si tratta di un ragazzo di 30 anni che, nei giorni scorsi, è stato nella città di Piacenza. Il tampone inviato al “Cotugno” di Napoli per ulteriori accertamenti è risultato negativo

Tensione, ieri, per un sospetto caso di Coronavirus in provincia di Salerno. Un ragazzo di 30 anni, infatti, era giunto al pronto soccorso dell’ospedale “Santissima Addolorata” con febbre e dolori al torace. Sembra che, nei giorni scorsi, è stato nella città di Piacenza.

La profilassi

Il giovane è stato subito ricoverato e messo in isolamento. Il tampone che, in serata, era stato inviato al “Cotugno” di Napoli per ulteriori accertamenti, ad ogni modo, è risultato negativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso di Sarno

L'insegnante di Agropoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento