Salento, lo sfogo del sindaco: "Qui abbiamo il cretinovirus"

Il primo cittadino se la prende con i "camminatori seriali". Una definizione che utilizza per descrivere le persone che decidono di lasciare le proprie abitazioni per futili motivi

"Qui non abbiamo casi di coronavirus ma siamo infetti da... cretinovirus". Lo ha detto, esausto, il sindaco di Salento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dettagli

Nel suo duro sfogo, il primo cittadino se la prende con i "camminatori seriali". Una definizione che utilizza per descrivere le persone che decidono di lasciare le proprie abitazioni per futili motivi. Chiede alla comunità, alla minoranza che non rispetta le regole, di attenersi alle prescrizioni di distanziamento sociale. La guardia deve essere ancora alta, come testimoniano i casi di alcuni contagi in Cilento, in particolare a Perdifumo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento