Va a trovare la madre malata e finisce in quarantena: il Tar accoglie ricorso

L'uomo, residente a Salerno, era stato fermato in strada e posto in isolamento domiciliare dai carabinieri per quattordici giorni

Il presidente del Tar Campania Napoli ha accolto la richiesta di sospensione della misura della permanenza domiciliare per 14 giorni prevista dall’ordinanza numero 15/2020 della Regione in quanto esistono motivi di necessità che non possono essere limitati da alcun provvedimento amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

I giudici amministrativi, infatti, hanno accolto il ricorso di un cittadino di Salerno che, nei giorni scorsi, è stato fermato in strada dai carabinieri perché era andato a trovare la madre anziana affetta da gravi patologie. Nonostante l’autocertificazione i militari lo hanno posto in isolamento domiciliare per quattordici giorni. Di qui il ricorso al Tar basato sulla presentazione di certificati medici che hanno dimostrato come il caso in questione corrisponde a quanto previsto proprio dall’ordinanza regionale che consente “esclusivamente spostamenti temporanei ed individuali, motivati… da situazione di necessità… correlate ad esigenze primarie delle persone…

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento