Parrucchieri ed estetiste a domicilio a Roccapiemonte: l'ira del sindaco

Pagani chiede alla Polizia Locale si rafforzare i controlli lungo le strade: "Maschereremo e sanzioneremo eventuali trasgressori"

Nonostante i divieti imposti da Regione Campania e Governo nazionale contro la diffusione del Covid-19, continuano a girare per le città della provincia i cosiddetti “furbetti”, ossia coloro che continuano ad esercitare la loro attività recandosi a casa dei clienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polemica

Dopo il caso scoppiato, nei giorni scorsi a Sarno, un altro simile sta facendo discutere molto a Roccapiemonte, dove – fa sapere il sindaco Carmine Pagano – “giungono da più parti segnalazioni di servizi di parruccheria e di estetica che verrebbero svolti a domicilio. Professionisti del settore, o forse aspiranti tali, starebbero frequentando le case di cittadini che, su chiamata, avrebbero così garantito il cosiddetto trucco e parrucco”. Di qui il pungo di ferro: “Ho già preteso, anche per questo, dalla nostra Polizia Locale, controlli ancora più serrati sul territorio, affinchè eventuali trasgressori vengano smascherati e denunciati”. Stessa sorte anche per coloro che commissionano il servizio in casa, ai quali “non è chiaro che siamo ancora in piena emergenza e la vigenza di tutte le disposizioni di sicurezza e contenimento dal Covid-19”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento