Cronaca

Covid-19 a Roccapiemonte, riapre il cimitero: ecco le nuove regole

Sarà consentito l’accesso dall'11 al 17 maggio ai soli addetti per la celebrazione dei funerali e per le operazioni cimiteriali di tumulazione ed esumazione oltre ai congiunti fino ad un massimo di quindici persone

Il sindaco Carmine Pagano ha emesso una ordinanza con la quale dispone la riapertura del cimitero comunale di Roccapiemonte. Sarà consentito l’accesso al camposanto dal giorno 11 maggio e fino al 17 maggio ai soli addetti per la celebrazione dei funerali e per le operazioni cimiteriali di tumulazione ed esumazione oltre ai congiunti fino ad un massimo di quindici persone, con funzioni da svolgersi all’aperto, con divieto di assembramenti, con distanziamento minimo di un metro e indossando i dispositivi di protezione individuale (guanti e mascherine). Tali  attività dovranno svolgersi in un tempo contenuto e comunque atto a garantire la dignità della celebrazione.

Le regole

Inoltre, sempre dall’11 al 17 maggio si potrà far visita ai defunti nel numero massimo di trenta persone alla volta all’interno del cimitero, nelle fasce orarie 8-12 e 16-18 e per un periodo massimo di trenta minuti al fine di consentire di porgere un saluto ai propri cari. Ovviamente anche in questo caso valgono le regole di distanziamento sociale di almeno un metro, il divieto di assembramento e indossando mascherine e guanti. La sorveglianza delle disposizioni sottolineate sono demandate al personale cimiteriale sotto il coordinamento e la responsabilità del necroforo comunale, demandando al Responsabile Utc l’adozione di misure gestionali atte a garantire la sicurezza dei lavoratori addetti al cimitero, ma anche al Comando di Polizia Locale demandando allo stesso le misure gestionali atte a garantire la sicurezza del personale di vigilanza, con l’ausilio per entrambi i settori delle associazioni di volontariato presenti nel Comitato Operativo anti Covid -19.

La nuova ordinanza

Dopo il giorno 17 maggio 2020, sarà emessa nuova ordinanza con eventuali nuove disposizioni, possibilmente meno restrittive, a seguito del monitoraggio dei prossimi giorni. Il primo cittadino, infine, comunica che in questi giorni presso il Cimitero Comunale sono stati effettuati ripetuti interventi di pulizia straordinaria, di disinfezione e sanificazione. Inoltre, nelle ultime ore, in segno di bellezza ma soprattutto di speranza e sperando risultino simboli beneauguranti per questa riapertura del Cimitero, sono stati piantati un albero di ulivo e alcune piante ligustri a palla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19 a Roccapiemonte, riapre il cimitero: ecco le nuove regole

SalernoToday è in caricamento