Coronavirus, a Roccapiemonte attivati i servizi “Pronto Farmaco” e “Pronto Spesa”

Intanto la scorsa notte è stato avviato uno straordinario intervento di sanificazione del territorio. Ad operare sono stati gli addetti specializzati del Consorzio Campale Stabile

 Il sindaco Carmine Pagano e l’assessore alle politiche sanitarie Daniemma Terrone annunciano che, alla luce della disposizioni assunte durante il Comitato Operativo Comunale, come misure  di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, sono stati attuati i servizi pronto farmaco e pronto spesa per aiutare i cittadini di Roccapiemonte in difficoltà, cioè quella parte di popolazione più svantaggiata perché priva anzitutto di una rete familiare ed in stato di anzianità e/o di impossibilità fisica dovuta a malattia.

Il commento di Pagano e Terrone:

“Abbiamo ritenuto doveroso e necessario fornire un sostengo ai cittadini che necessitano di un supporto adeguato non avendo a disposizione, in questo periodo di emergenza, persone che li aiutino nelle faccende quotidiane più importanti, come il rifornimento di cibo e dei farmaci. Vogliamo ringraziare di cuore le uniche quattro associazioni che hanno dato la disponibilità per svolgere questo servizio, nonostante sul territorio ce ne fossero diverse altre. Quindi di cuore ringraziamo Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Roccapiemonte, Dalle Zampe al Cuore, Gadit e l’Associazione Cattolica di Roccapiemonte. Saranno questi straordinari volontari a collaborare per la consegna a domicilio della spesa alimentare e dei farmaci per le persone che vivono sole, specie quelle anziane. Basterà chiamare i numeri che inseriamo in questo comunicato per ottenere il servizio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La bonifica

Intanto la scorsa notte è stato avviato uno straordinario intervento di sanificazione del territorio comunale. Ad operare sono stati gli addetti specializzati del Consorzio Campale Stabile, che già si occupa in città del servizio di igiene urbana, muniti di automezzi e attrezzature idonee, collaborati da una squadra del Nucleo di Protezione Civile. Insieme a loro era presente l’Assessore con delega alla Protezione Civile Roberto Fabbricatore. Il sindaco, il responsabile del cantiere di Consorzio Campale Stabile D’Auria, comunicano che l’azione di igienizzazione del territorio proseguirà anche nella serata di oggi 12 marzo 2020. Si prega di attenersi alle raccomandazioni già fornite nella giornata di ieri. “Ringrazio di vero cuore gli operatori del Consorzio Campale Stabile e i volontari del Nucleo di Protezione Civile per il lavoro svolto la notte scorsa e per quello che fanno tutti i giorni – dichiara Pagano – in questi momenti di grande difficoltà non stanno facendo mancare il loro apporto indispensabile per aiutare la popolazione di Roccapiemonte, collaborando minuziosamente con il sottoscritto e tutto lo staff comunale. Grazie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento