Coronavirus a Salerno: chiuso il cimitero, prosegue la pulizia delle strade

Nella mattinata di oggi gli interventi si sono concentrati in particolare nel centro storico e nei quartieri collinari Ogliara, Matierno e Cappelle. Nel pomeriggio gli operai si sposteranno nella zona orientale

Operai al lavoro

Dopo i parchi chiude anche il cimitero a Salerno. Questa mattina il sindaco Vincenzo Napoli, attraverso un’apposita ordinanza, ha disposto la chiusura  al pubblico del cimitero comunale fino al prossimo 25 marzo, “salvo protrarsi dello stato emergenziale”. Dal Municipio, comunque, fanno sapere che “restano escluse dalla ordinanza le operazioni indifferibili”.

La pulizia delle strade

Intanto, su disposizione del primo cittadino e con il coordinamento dell'assessore all'ambiente Angelo Caramanno, le operazioni di pulizia e lavaggio delle strade cittadine con disinfettanti speciali. Nella mattinata di oggi gli interventi si sono concentrati in particolare nel centro storico e nei quartieri collinari Ogliara, Matierno e Cappelle. Le operazioni proseguiranno nei giorni a venire, anche con l'aiuto di uomini e mezzi della Protezione Civile al fianco di quelli di Salerno Pulita, e copriranno man mano l'intero territorio cittadino. Nel pomeriggio di oggi, nello specifico, saranno interessati: Parco Arbostella, Mercatello, lungomare Colombo, San Leonardo, Fuorni. Nella giornata di domani sono in programma interventi a Mariconda, Quartiere Europa, Quartiere Italia e Sant'Eustachio.

Il video

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Campania in zona gialla per cinque giorni: ecco le regole da rispettare

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento