Coronavirus a Salerno: nuove regole per i locali: l'appello del sindaco

L'ordinanza firmata dal presidente De Luca, così come previsto dal Decreto del Governo Conte, prevede la sospensione dell'attività per quei locali che non sono in grado di garantire la distanza di un metro tra i clienti

L’ordinanza firmata, ieri, dal governatore De Luca non prevede solo la chiusura, momentanea, delle discoteche campane. Ma anche nuove regole per i titolari e gestori di bar, pub, pizzerie, ristoranti ed altri luoghi di svago o di divertimento.

La norma

Il provvedimento prevede la sospensione dell’attività, oltre che per le discoteche, anche per “ogni altro luogo di svago o divertimento la cui frequentazione, per le modalità di ritrovo, comporti assembramento degli utenti e comunque non consenta che il servizio sia espletato per i soli posti a sedere e con il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro” così come previsto dal Decreto del Governo datato 4 marzo 2020. Insomma, le attività commerciali e i locali possono rimanere aperti solo se sono in grado di rispettare il metro di distanza tra i clienti.

Il Comune

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli raccomanda a tutti i titolari di discoteche, luoghi di svago e divertimento il “rispetto scrupoloso ed integrale dell’Ordinanza del Presidente della Regione Campania De Luca”.  La Polizia Municipale, come previsto dalla medesima ordinanza,  svolgerà una “specifica attività di controllo per l’osservanza ed il rispetto scrupolosi di quanto predisposto a tutela della salute pubblica e per gli interventi conseguenziali in caso di violazioni”. Analoga comunicazione è stata inviata anche a Prefetto e Questore affinché predispongano analoghi ed adeguati servizi.

De Luca avvisa i Prefetti:

"Abbiamo comunicato ai Prefetti della Campania che in molte realtà, nelle ore serali e notturne, vi sono esercizi pubblici, bar e pub, nei quali non si rispettano le misure di prevenzione e di sicurezza previste come la distanza tra le persone, con rischio di contagio. Abbiamo sollecitato le forze di polizia ad attivarsi per procedere alla chiusura di questi esercizi in caso di assembramento di persone".

Il sindaco stoppa gli eventi per la festa della Donna:

Rinnovo un appello a  tutti i nostri concittadini. Ognuno faccia la sua parte per superare questa fase di difficoltà. Dobbiamo praticare comportamenti responsabili e dare prova di senso civico per la tutela della salute di ciascuno di noi, dei nostri cari, di tutta la comunità. E' necessario in questo periodo modificare le abitudini di vita ed accettare, per il bene comune e personale, delle rinunce. In primo luogo bisogna praticare con scrupolo le prescrizioni igienico-sanitarie previste. I soggetti interessati, gestori e/o organizzatori, devono rispettare Decreti ed Ordinanze emessi da autorità sanitarie, nazionali e regionali, locali che sospendono o limitano fortemente le attività pubbliche e private. Il Comune di Salerno ha a tal fine disposto un programma specifico di controlli. Ma la cosa più importante è che tutti i concittadini, di tutte le età, evitino in qualsiasi modo assembramenti in qualsiasi contesto sia pubblico che privato. In queste ore penso, per esempio, ad alcuni eventi collegati alla Festa della Donna. Non è pensabile, non è possibile, non è consentito accalcarsi in un locale perché vanificherebbe l'utilità dei provvedimenti già assunti. Ciascuno valuti bene e si comporti di conseguenza in questi frangenti. Bisogna proprio scongiurare e prevenire queste situazioni di assembramento potenzialmente pericolose. Grazie a tutti per la collaborazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

Torna su
SalernoToday è in caricamento