menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidio alla stazione ferroviaria

Il presidio alla stazione ferroviaria

Coronavirus, pochi treni in arrivo a Salerno: pendolari a rischio denuncia

Nella serata di domenica alcuni convogli sono stati soppressi. A monitorare gli arrivi e le partenze da/per Salerno, su disposizione del sindaco Vincenzo Napoli, oltre ai vigili, anche i volontari della Protezione Civile

Controlli straordinari anti-Coronavirus, domenica sera, alla stazione ferroviaria di Salerno, dove, però, alcuni treni provenienti dal Nord Italia non sono arrivati; mentre dai convogli che, invece, sono riusciti a giungere nel capoluogo, sono scese poche persone, per le quali si starebbe valutando la denuncia all’Autorità Giudiziaria in violazione delle ordinanze emesse dal Governo e dalla Regione Campania.

Il presidio

A monitorare gli arrivi e le partenze da/per Salerno, su disposizione del sindaco Vincenzo Napoli, i volontari della Protezione Civile, le Forze dell’Ordine, la Polizia Municipale e i sanitari dell’Asl. Blindati anche i capolinea dei bus.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento