menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Salerno si prepara al weekend tra divieti e via libera

Prosegue regolarmente la programmazione dei cinema e teatri cittadini. I gestori: "La direttiva riguarda eventi e manifestazioni pubbliche, non gli spettacoli"

Nei giorni dell'emergenza sanitaria nazionale e delle contromisure per fronteggiare il pericolo del contagio da coronavirus, la Prefettura ha disposto la sospensione delle manifestazioni pubbliche fino al 1° marzo "nello spirito di una coesione istituzionale a fini cautelativi". Il Comune di Salerno si è immediatamente adeguato alla disposizione e ha ribadito quanto è stato deciso da Palazzo di Governo. "Cinema, teatri e musei sono aperti?". Alla domanda degli avventori, utenti, lettori, consumatori del weekend hanno risposto i gestori di teatri cittadini pubblicando anche messaggi sulla bacheca delle proprie pagine facebook: "Noi siamo aperti, la programmazione prosegue". L'amministrazione comunale stamattina ha voluto ulterirormente chiarire. Lo ha fatto in maniera informale, a mo' di informazione di servizio, perché ritiene che le disposizioni siano già chiare e che non ci sia bisogno di interpretarle: la sospensione riguarda eventi e manifestazioni pubbliche e non è estesa agli spettacoli. Nei giorni scorsi, Palazzo di Città aveva deciso di rinviare il Carnival Party, organizzato al Teatro Augusteo, ma era accaduto prima dell'ordinanza e soprattutto perché - ha ancora spiegato l'amministrazione, ribadendo quanto aveva già fatto l'assessore al commercio Dario Loffredo - erano venuti a mancare lo spirito del Carnevale, l'aria festosa e scanzonata che accompagnano la festa più colorata dell'anno.

Cinema e teatri

Mentre è in corso di svolgimento la disinfestazione delle scuole, il weekend a Salerno comincia con la programmazione  - ordinaria, senza interruzioni - nei cinema e nei teatri cittadini. Anzi, al Cinema Apollo ci sono anche biglietti speciali (5 euro) per gli spettacoli del fine settimana, alle ore 18, alle ore 20 e 22. Al cinema San Demetrio, il grande schermo si illuminerà regolarmente ed ai cinefili è stato anche ricordato che il 2 marzo comincerà la 88.esima edizione del Cineforum. I gestori del Teatro delle Arti hanno spiegato che si attengono alle disposizioni, che riguardano eventi e manifestazioni pubbliche, "non gli spettacoli". Il cinema delle Arti, dunque, funzionerà regolarmente. Il teatro avrebbe dovuto ospitare domani, sabato 29 febbraio, il corso teatrale per bambini. E' sospeso: i gestori hanno approfittato della chiusura delle scuole e stanno procedendo con la sanificazione dei locali. Il corso riprenderà regolarmente sabato 7 marzo.

I musei

La direttiva ministeriale dispone la sospensione della prima domenica gratuita nei musei. Non ci sarà, dunque, l'ingresso libero. I siti resteranno aperti a pagamento. Per quanto riguarda la giornata delle guide turistiche, che ha anche finalità benefica, gli organizzatori, contattati telefonicamente, hanno fatto sapere che ci sono già comitive prenotate sia a Paestum che per la visita al parco archeologico di Elea Velia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento