Covid-19, nuova sanificazione a Roccapiemonte: l'appello del sindaco

Il calendario prevede per vari giorni interventi nel centro ed nelle frazioni di Casali e San Potito. Al passaggio dei mezzi, saranno avvisati i titolari degli esercizi commerciali aperti, che dovranno semplicemente abbassare le serrande

Da domani (sabato 4 aprile 2020), con inizio dalle ore 9, i volontari del Nucleo di Protezione Civile guidati da Nicola Pagano e coordinati dal sindaco Carmine Pagano e dall’assessore al ramo Roberto Fabbricatore, effettueranno una nuova sanificazione del territorio. Il calendario prevede per vari giorni interventi nel centro ed nelle frazioni di Casali e San Potito. Al passaggio dei mezzi, saranno avvisati i titolari degli esercizi commerciali aperti, che dovranno semplicemente abbassare le serrande per il tempo necessario per effettuare l’attività sanitaria.

I bonus-spesa

Per ottenerli non bisogna recarsi al Comune. La domanda va presentata via internet oppure per avere informazioni ed aiuti chiamando ai numeri degli uffici dei servizi sociali 081936344 – 081936346. Il servizio telefonico, sarà attivo anche domani sabato 4 aprile e domenica 5 aprile. Chi non fosse in grado di effettuare la domanda attraverso internet, potrà compilarla e presentarla tramite la Protezione Civile che si può contattare per i ritiro del documento al numero 0812131278. Tutte le informazioni sono sul sito internet del Municipio.

L’appello del sindaco:

 “Ho l’impressione, in questi giorni, che qualcuno stia abbassando la guardia e stia pensando che il peggio sia passato. Troppe auto in circolazione, molta gente in giro. Invece questo è il periodo più complicato e difficile dell’emergenza Covid-19. Cerchiamo di non gettare nel cestino tutti i sacrifici. Siamo riusciti finora a contenere il problema contagi, ma se non dovessero essere seguite tutte le regole, quello che abbiamo fatto sarà stato un lavoro inutile. Bisogna continuare a rimanere a casa, facciamoci Pasqua in tranquillità, tra le mura domestiche, verranno i giorni del ritorno alle uscite e dello stare tutti insieme. Non adesso. Vi chiedo, ancora una volta, di restare a casa, andare a fare la spesa o fare servizi solo quando è strettamente necessario. Ne va della vita di tutti noi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento