Coronavirus, donna di Scafati positiva al tampone: parla il sindaco

La donna era rientrata da Casalpusterlengo ed è stata segnalata dal primo cittadino e dal medico di base all’Asl. Le sue condizioni di salute non sono gravi

Secondo caso accertato di Coronavirus, nella giornata di oggi, in provincia di Salerno. Dopo la paziente ricoverata prima ad Eboli e poi al “Cotugno” di Napoli, nel tardo pomeriggio il sindaco di Scafati Cristoforo Salvati ha comunicato che un’anziana, la quale già si trova in isolamento spontaneo presso la sua abitazione da diversi giorni, è risultata positiva al tampone analizzato presso l’ospedale partenopeo.

Il caso

La donna in questione era rientrata da Casalpusterlengo ed è stata segnalata dal primo cittadino  e dal medico di base all’Asl. “Sta bene ed è stata sottoposta a tampone in seguito ad un rialzo termico ma non presenta complicanze precisa Salvati, che spiega: “Attendiamo, in ogni caso, la conferma dall’Istituto superiore di Sanità. Intanto L’Asl ha attivato il protocollo per la positività al Covid-19 che prevede di sottoporre al tampone anche gli altri famigliari (già in isolamento spontaneo insieme alla signora). Invito i cittadini a stare calmi e ad osservare scrupolosamente le misure precauzionali ed igienico-sanitarie indicate dalla Presidenza del Consiglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • De Luca sul Covid: "In Campania non si andrà nelle seconde case", poi annuncia i lavori a Salerno e Battipaglia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento