Covid-19 a Scafati, Salvati: "Allarme contagi nelle famiglie, nuove misure per la comunità magrebina"

Il sindaco ha scritto al Dipartimento Prevenzione Collettiva dell’Asl affinchè “si insista sulla divulgazione delle norme da seguire quali: distanziamento, utilizzo di DPI e laddove possibile isolamento totale del paziente contagiato”

Il sindaco Salvati

E’ allarme contagio nelle famiglie di Scafati dove, nelle ultime ore, si sono registrati sei nuovi casi di Coronavirus. A comunicarlo, con un post su Facebook, è direttamente il sindaco Cristoforo Salvati: “Purtroppo, all’interno dei nuclei in cui sono presenti persone positive al Covid 19, si sta verificando la diffusione del contagio con conseguente aumento del numero dei casi nella nostra città”.

La prevenzione

Per questo il primo cittadino, questa mattina, ha scritto al Dipartimento Prevenzione Collettiva dell’Asl affinchè “si insista sulla divulgazione delle norme da seguire quali: distanziamento, utilizzo di DPI e laddove possibile isolamento totale del paziente contagiato”. Infine annuncia: “Adotterò misure specifiche per evitare il diffondersi della pandemia nella comunità magrebina anche rivolgendomi a mediatori linguistici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento