rotate-mobile
Cronaca Padula

"Più forti della paura": Padula ringrazia la Protezione Civile

Nel Vallo di Diano, dove adesso ci sono quattro paesi in isolamento, i cittadini ringraziano i volontari della Protezione Civile. Lo fa la Farmacia Alliegro di Padula, attraverso un lungo post, carico di emozione

Storie di umanità, storie di comunità. Nei giorni - lunghi, intensi, carichi di tensione - del coronavirus, c'è chi non si risparmia, non si sottrae al proprio dovere che diventa missione. Accade dappertutto: Salerno e la sua provincia non sono da meno. Nel Vallo di Diano, dove adesso ci sono quattro paesi in isolamento, i cittadini ringraziano i volontari della Protezione Civile. Lo fa la Farmacia Alliegro di Padula, attraverso un lungo post, carico di emozione.

Il messaggio

"Questi meravigliosi ragazzi svolgono da giorni un lavoro esemplare. Loro sono alcuni dei tanti volontari impegnati sul territorio per fronteggiare la grave situazione che l'intero Vallo di Diano sta attraversando. Ci rivolgiamo a loro sempre, in ogni momento, tutti i giorni e più volte al giorno, compresa la domenica. Arrivano in silenzio e in silenzio vanno via, con la loro tenerezza , con i loro volti così giovani, nascosti dietro una mascherina, lasciando l'mpronta più solidale e unica che abbia mai visto e sentito. La stessa impronta che portano erso chi ha bisogno - scrive la farmacia Alliegro -  Loro sono i Volontari della Protezione Civile di Padula. Quando si si combatte con il cuore spesso ci si dimentica di averne uno. Grazie a chi in modo eccellente vi coordina, grazie a Giuseppe Pisano per la sua massima disponibilità e cordialità. Grazie a tutta la Protezione Civile,  presente sul territorio del Vallo di Diano. Grazie a Vincenzo Rinaldi".

La guida >>> Cosa fare in isolamento domiciliare

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Più forti della paura": Padula ringrazia la Protezione Civile

SalernoToday è in caricamento