Coronavirus nel Vallo di Diano, tampone positivo per il vice sindaco di Auletta

L'uomo, Antonio Addesso, è ricoverato presso l'ospedale "Luigi Curto" di Polla. Il primo cittadino Pessolano: "E' una doccia fredda, mi sottoporrò anche io al test"

Antonio Addesso

Salgono a 55 i nuovi casi positivi al Coronavirus nel Vallo di Diano. Questa mattina è arrivata la conferma del contagio per il vice sindaco di Auletta Antonio Addesso: nella giornata di ieri il primo tampone era risultato negativo; poi il quadro clinico è cambiato a seguito delle lastre. Di qui la decisione di sottoporlo ad un secondo tampone che è uscito positivo. Addesso è ricoverato presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

L’annuncio

A confermare la positività del suo braccio destro, con un video pubblicato su Facebook, il sindaco Pietro Pessolano: “E’ stata la notte più amara della mia vita” dice commosso rivolgendosi alla cittadinanza e parlando di una vera e propria “doccia fredda” che ha colpito la sua comunità. “Dunque  - ha aggiunto - sono due le persone positive ad Auletta. Fate molta attenzione perché ognuno di noi può avere il nemico in casa e non ce ne accorgiamo”. Pessolano si sottoporrà anche lui al tampone: “Non abbassiamo la guardia e state a casa. Vi aggiornerò su tutto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento