Vendita online di dolci pasquali: multate pasticcerie a Napoli e Salerno

Ai titolari delle attività è stata notificata la multa prevista dall' ordinanza del 28 marzo del presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca

Resta proibita fino al 14 aprile, in Campania, la produzione e la vendita di pastiere e dolci tipici delle festività pasquali.

I controlli

La Polizia delle Comunicazioni di Napoli e Salerno ha identificato, attraverso le rispettive pagine web, numerose pasticcerie delle due città che effettuavano la vendita on-line di tali prodotti offrendone la consegna sul territorio nazionale. Ai titolari delle pasticcerie è stata notificata la multa prevista dall' ordinanza del 28 marzo del presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca. Inoltre i poliziotti hanno cancellato dal web le loro pagine ed ha imposto lo stop immediato alla vendita on-line. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento