Coronavirus: vigile del fuoco positivo al test, lavora nel Golfo di Policastro

Il 40enne napoletano, ricoverato presso l'ospedale "San Paolo" di Napoli, presta servizio a Policastro (frazione di Santa Marina), ma era assente dal servizio dall’undici febbraio 2020.

Non destano preoccupazioni, al momento, le condizioni di salute del vigile del fuoco risultato positivo al tampone da Covid-19 all'ospedale “San Paolo” di Napoli. Il 40enne napoletano presta servizio a Policastro (frazione di Santa Marina), ma era assente dal servizio dall’undici febbraio 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco di Agropoli smentisce una fake news

Il caso

Dopo un viaggio a Modena al ritorno non si era sentito bene e aveva manifestato sintomi influenzali a casa della madre nel quartiere Arenella di Napoli, fino alla recentissima scoperta di aver contratto il virus. E' bene ribadire che dall'11 febbraio non ha frequentato nessuna sede di servizio. Il sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato, comunque, ha prontamente allertato la stazione di Policastro dei vigili del fuoco, ma al momento è da escludere qualsiasi ipotesi di contagio tra i colleghi del 40enne.

Tampone su bimba cilentana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura dei ristoranti in Campania: la Regione pubblica il video

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

Torna su
SalernoToday è in caricamento