Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Primo Maggio a Nocera, il corteo a Salerno annullato per Giusy

Oltre duecento persone hanno preso parte al corteo nocerino indetto dai sindacati in occasione della Festa dei Lavoratori. Annullato, invece, quello salernitano per la perdita di Giusy

Cgil

Oltre duecento persone, al corteo del Primo Maggio indetto dalle organizzazioni sindacali a Nocera Inferiore. Sventolando le loro bandiere, dunque, sindacalisti e cittadini hanno sfilato per le strade del centro cittadino. Non sono mancati in piazza, quindi, i manifestanti che, tuttavia, hanno vissuto la festa dei lavoratori non senza amarezza, vista la grave crisi occupazionale che sta mettendo in ginocchio il territorio.

Lo sa bene, anche il governatore della Campania, Stefano Caldoro che su Twitter ha scritto: "Difficile fare festa il primo maggio con circa un giovane su due al Sud, senza lavoro". Intanto, non hanno sfilato i manifestanti salernitani: il corteo, infatti, è stato annullato per lutto, dai compagni di Giusy Meale, la 31enne che si è gettata giù dal sesto piano, perdendo la vita e lasciando un vuoto incolmabile nel cuore di tutti coloro che hanno incrociato il suo cammino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Maggio a Nocera, il corteo a Salerno annullato per Giusy

SalernoToday è in caricamento