rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Battipaglia

Corteo contro la discarica di Battipaglia sabato 14 gennaio

L'iniziativa, organizzata dal comitato "No alla discarica di Battipaglia", è stata pienamente sostenuta dal sindaco Giovanni Santomauro. La discarica dovrebbe sorgere in località Serroni. Tavolo tecnico con altri comuni

Una manifestazione per dire "no" alla discarica a Battipaglia: l'iniziativa si terrà sabato 14 gennaio, il corteo partirà alle 9 da piazza della Repubblica. Organizzato dal comitato "No alla discarica di Battipaglia", è stato lo stesso primo cittadino della città della Piana del Sele, Giovanni Santomauro, tramite manifesto, ad invitare i concittadini a partecipare per dire "no" all'ipotesi "della provincia di Salerno" di localizzare una discarica sul territorio battipagliese.

Nei giorni scorsi aveva inoltre avuto luogo una riunione tra diversi rappresentanti di comuni della zona dei Picentini e della piana del Sele (precisamente Battipaglia, Montecorvino Rovella, San Cipriano Picentino, Eboli, Bellizzi, Olevano sul Tusciano, Albanella, Salerno, Campagna), a margine della quale è stata richiesta una proroga di 30 giorni inviata al commissario straordinario emergenza rifiuti Tino Vardè per presentare un progetto alternativo alla discarica prevista a Battipaglia, precisamente in località Serroni.

Al "no" alla discarica il sindaco Santomauro - si legge in una nota del comune - ha fatto seguire una serie di osservazioni tecniche sulla incompatibilità della scelta e ha proposto una ipotesi di organizzazione del ciclo integrato dei rifiuti solidi urbani nel sub-ambito 2 della provincia di Salerno: da qui la richiesta di proroga (entro il 20 gennaio si doveva presentare una proposta di un sito alternativo) inviata al commissario Vardè e l’istituzione di un tavolo tecnico per l’elaborazione di un progetto unico dei comuni interessati per lo smaltimento dei rifiuti.

Alla riunione erano presenti anche rappresentanti del comitato "No alla discarica di Battipaglia" (precisamente Carmine Galdi e Valerio Calabrese) mentre per la provincia di Salerno era presente l'ingegnere D'Acunzi, dirigente del settore ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo contro la discarica di Battipaglia sabato 14 gennaio

SalernoToday è in caricamento