Stazione elettrica, a Montesano sulla Marcellana mille in strada per dire "no"

Ambientalisti, studenti, cittadini, sindaci del comprensorio e anche il vescovo della diocesi di Teggiano - Policastro Antonio De Luca: un migliaio i presenti in occasione del corteo contro la realizzazione dell'impianto in località Tempa San Pietro

Una stazione elettrica (repertorio)

No alla sottostazione elettrica a Montesano sulla Marcellana: circa mille le persone che questa mattina hanno preso parte al corteo contro la realizzazione dell'impianto, da parte di Terna spa, in località Tempa San Pietro della frazione Scalo del centro del vallo di Diano. Oltre a studenti, ambientalisti e cittadini c'erano i sindaci del comprensorio ed era presente anche il vescovo della diocesi di Teggiano - Policastro Antonio De Luca. Secondo i manifestanti la sottostazione minaccerebbe la salubrità ambientale del vallo di Diano e la vocazione turistica del territorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento