rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Crisi climatica, corteo degli studenti nel centro cittadino: "Dai politici solo slogan"

Sono stati tantissimi gli studenti che questa mattina hanno partecipato al Global Strike, data di mobilitazione globale indetta da Fridays For Future, per contrastare la crisi climatica

Sono stati tantissimi gli studenti che questa mattina hanno partecipato al Global Strike, data di mobilitazione globale indetta da Fridays For Future, per contrastare la crisi climatica. Uno sciopero globale che si è tenuto anche a Salerno e che ha visto anche pesanti accuse rivolte alla classe dirigente da parte degli studenti durante il corteo: "Gli incendi, la siccità, l'aumento costante delle temperature, i morti causati dall'alluvione nelle marche pesano sulla coscienza di una classe politica che usa la transizione ecologica solo come slogan elettorale e continua a non prendere posizione verso i reali responsabili del cambiamento climatico" .

"Cambiamo sistema"

Al termine della manifestazione una delegazione del Collettivo Studentesco Cavese si è recata al Crescent per un'azione dimostrativa con le mani sporche di pittura nera e uno striscione che recitava: "Il futuro è nero, cambiamo sistema". "Un grido di rabbia - si legge nella nota del Collettivo Studentesco Cavaese e del Collettivo Autorganizzato Gaetano Filangieri - sull'urgenza di un cambiamento reale davanti ad un luogo simbolo degli ecomostri e della cementificazione selvaggia e soprattutto di una classe politica che investe in grandi opere inutili e dannose per autocelebrarsi invece di rispondere ai bisogni del pianeta: uscita dal fossile, investimenti strutturali nelle energie rinnovabili, trasporto pubblico elettrico, stop al consumo di suolo, alla produzione di plastica, deforestazione, politiche estrattive".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi climatica, corteo degli studenti nel centro cittadino: "Dai politici solo slogan"

SalernoToday è in caricamento