Dramma in Costiera Amalfitana: turista tedesco muore d'infarto

Un uomo di 75 anni aveva scelto la Costa Diva per festeggiare il proprio anniversario di matrimonio. Stamattina, però, ha accusato un forte dolore al petto di una stanza di albergo a Praiano ed è stato trasportato a Castiglione in codice rosso. E' deceduto poco dopo

Dramma in Costiera Amalfitana: è morto d'infarto un turista tedesco. Si tratta di un 75enne che aveva scelto la Costa Diva per festeggiare il proprio anniversario di matrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Stamattina, però, ha accusato un forte dolore al petto di una stanza di albergo a Praiano ed è stato trasportato a Castiglione in codice rosso. E' deceduto poco dopo. Lo scrive Il Vescovado. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo, effettuati a più riprese dal cardiologo, dal medico rianimatore e dal personale di turno, attraverso l'utilizzo del defibrillatore e con iniezioni di adrenalina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

  • Covid-19: sette nuovi contagi in Campania, il bollettino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento