menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco Alfieri dona una copia della Costituzione agli alunni di Capaccio Paestum

Stamattina, il primo cittadino ha donato una copia della Carta Costituzionale ai piccoli allevi della nel loro primo giorno di scuola

Una copia della Costituzione della Repubblica Italiana per ogni studente di Capaccio Paestum. A farsi promotore dell’iniziativa è stato il sindaco Franco Alfieri. Stamattina, il primo cittadino ha donato una copia della Carta Costituzionale ai piccoli allevi della nel loro primo giorno di scuola.

I dettagli

Dopo aver garantito l’avvio in sicurezza dell’anno scolastico, con l’esecuzione dei lavori di manutenzione delle scuole del territorio e l’allestimento delle aule in ottemperanza delle disposizioni anti Covid-19, il sindaco di Capaccio Paestum ha voluto anche mandare un messaggio ai piccoli studenti. "Care ragazze e cari ragazzi – le parole di Franco Alfieri che accompagnano il dono della Carta Costituzionale - fate vostra la nostra Costituzione! Lasciate che illumini la vostra mente e orienti il vostro pensare. Portatela nel vostro cuore e fate che guidi il vostro agire. Se vi lascerete accompagnare dai principi che la sorreggono, se vi ispirerete ai valori sui quali si fonda, se rispetterete i doveri ai quali ci chiama, godendo così dei diritti che riserva a ognuno di noi, la vostra vita di cittadine e cittadini sarà più consapevole e quella degli uomini e delle donne che sarete sarà più piena e più libera".

La giornata

Accanto al sindaco, l’assessore alle Scuole e alla Politiche sociali, Mariarosaria Picariello. "Abbiamo lavorato per assicurare ai nostri scolari le condizioni migliori per affrontare un anno scolastico difficile – spiega - Non solo abbiamo sistemato gli edifici scolastici in modo che rispettassero le norme anti Covid-19, ma abbiamo anche garantito agli studenti la sicurezza davanti alle scuole, grazie alla sorveglianza dei vigili urbani, e il controllo a bordo degli scuolabus, attraverso il lavoro di appositi accompagnatori. Ai ragazzi auguro di ritrovare il sano entusiasmo che li caratterizza, del quale anche noi abbiamo bisogno". Riaprirà il 5 ottobre la scuola secondaria di primo grado di Scigliati. Lo ha disposto un’ordinanza sindacale per assicurare il totale completamento dei lavori nel plesso, rivelatisi più consistenti e complicati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento