rotate-mobile
Cronaca Cetara

Abusivisimo in spiaggia, sequestri e quattro denunce a Cetara

In due differenti operazioni la guardia di finanza di Salerno ha posto sotto sequestro due manufatti abusivi adibiti al noleggio di attrezzature balneari e un gazebo, denunciando quattro persone

Sequestrati nel porto di Cetara due manufatti abusivi per il noleggio di imbarcazioni da diporto e tavole da surf. L'operazione è stata eseguita dai militari della sezione operativa navale della guardia di finanza di Salerno. Sono 55 i metri quadrati di demanio marittimo interessati dal sequestro, oltre a una moto d'acqua, diverse canoe e numerose tavole da surf, come reso noto dal comando provinciale a mezzo comunicato stampa.

Un altro sequestro ha riguardato un esercizio commerciale situato sulla spiaggia del Lannio, sempre a Cetara, dove erano stati disposti ombrelloni e lettini era stato abusivamente allestito un gazebo per aumentare la ricettività di un bar. Circa cento metri quadrati di arenile era stati occupati abusivamente. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Quattro le persone dai finanzieri deferite all'autorità giudiziaria: due amministratori di società di noleggio, A. F. 25 anni di Cercola (Napoli) e A. G. D. C. 27 anni di Napoli, il proprietario della moto d'acqua A. R. 42 anni di Benevento e l'amministratore della società che gestisce il bar, E. F. 52 anni di Rossano, provincia di Cosenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivisimo in spiaggia, sequestri e quattro denunce a Cetara

SalernoToday è in caricamento