Cronaca

Costruzioni abusive in Costiera Amalfitana: sequestri e denunce

I carabinieri sono intervenuti a Praiano, Tramonti e Positano. Sono state denunciate in totale 15 persone. Lotta all'abusivismo edilizio, a tutela del patrimonio ambientale

Blitz dei carabinieri in Costiera Amalfitana. I militari sono intervenuti a Praiano e al termine di una ispezione hanno sequestrato un immobile in pieno centro cittadino. E' stata accertata, in questo caso, la variazione della destinazione d'uso del locale, che in un primo momento era stato adibito a deposito.

I dettagli

Sono state riscontrate altre irregolarità: la demolizione di una scala esterna, l'apertura di un vano, pavimentazione e ringhiere su terrazzo. Tutto sequestrato, fioccano denunce. In totale, 15 in Costiera. Al sequestro di Praiano, infatti, si aggiunge un intervento dei carabinieri a Tramonti. In uno stabile della frazione Pucara, si stava sbancando roccia in un deposito per aumentare il volume di 15 metri quadrati. Infine a Positano, sono state deferite in stato di libertà due persone, marito e moglie, per aver realizzato numerosi interventi edili abusivi nella loro proprietà, in particolare la variazione di destinazione d’uso di un lastricato di circa 25 mq divenuto solarium, la realizzazione di una pensilina esterna nonché numerosi lucernai all’interno rispettivamente della cucina e delle camere
da letto dell’abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costruzioni abusive in Costiera Amalfitana: sequestri e denunce

SalernoToday è in caricamento