menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fonderie Pisano e Cotoniere: l'Arpac installa altre quattro centraline

E' quanto prevede il nuovo provvedimento firmato dal commissario straordinario dell'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale in Campania. Le verifiche dei tecnici saranno intensificate anche su acqua e suolo

Altri quattro nuovi campionatori di polveri sottili saranno installati sui pali della luce per monitorare con maggiore precisione la qualità dell’area dal quartiere Fratte fino ai comuni limitrofi della Valle dell’Irno. E’ quanto prevede un nuovo provvedimento firmato dal commissario straordinario dell’Arpac Pietro Vasaturo, che non è stato adottato a seguito della “recente decisione del Tribunale del Riesame di Salerno” che ha portato alla riapertura delle Fonderie Pisano. Ma, in particolare, per la “contestuale” inaugurazione di “un megastore nelle immediate vicinanze del predetto insediamento industriale”.

Chiaro il riferimento al nuovo centro commerciale Le Cotoniere, che si trova a pochi metri dalla storica fabbrica salernitana e lungo la principale strada che collega Salerno con la Valle dell’Irno. “Il particolare momento storico  – si legge nel documento firmato da Vasaturo – impone un ulteriore rafforzamento e potenziamento degli strumenti in grado di valutare la qualità dell’aria, così come aumentare la frequenza degli interventi sulle altre matrici ambientali”. Le verifiche dei tecnici saranno intensificate anche su acqua e suolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento