Covid-19: "C'è chi va al market 3 volte al giorno", appello di una battipagliese alla sindaca

L'appello: "Bisogna disciplinare allora l'ingresso nei supermercati in maniera più rigorosa come stanno facendo ad esempio in alcuni paesi della Brianza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Cara Sindaca,

rivolgo questo accorato appello a te come medico e come sindaco della mia città ormai allo stremo per colpa di questo maledetto virus che tanto ci sta martoriando nel fisico e nell'animo.

So bene gli sforzi che stai facendo per venire incontro alle innumerevoli esigenze dei nostri cittadini e per far sì che questi rispettino le poche e chiare prescrizioni necessarie per contenere il più possibile il corona virus, ma non basta! Devi fare uno sforzo maggiore...

Ogni giorno ricevo centinaia di segnalazioni di incoscienti che se ne vanno a spasso adducendo futili motivi e mettendo così a rischio le nostre vite...mi segnalano, ma vedo anche con i miei occhi, soprattutto persone che vanno al supermercato anche 3 volte al giorno e questo non va bene!!!

Bisogna disciplinare allora l'ingresso nei supermercati in maniera più rigorosa come stanno facendo ad esempio in alcuni paesi della Brianza, dove i cittadini possono entrare in tutti i supermercati della propria città solo 2 volte la settimana rispettando l'ordine alfabetico prescritto da un'apposita ordinanza emanata dai sindaci!

Fallo anche tu, è l'unico modo per regolarizzare le uscite e aiutare anche le poche forze dell'ordine dislocate a Battipaglia adibite ai controlli delle autocertificazione.

Si entra, quindi, solo in base alla lettera del nome.

Questo è l'unico modo per ridurre le uscite di casa, ora più che mai bisogna resistere e rimanere in casa.

Uniti ce la possiamo fare.

Diamoci tutti una "mano" ora o mai più.

Con stima, una tua concittadina.

Torna su
SalernoToday è in caricamento