menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-10, lavoratori agricoli contagiati: nuova ordinanza della Regione

Si tratta in massima parte extracomunitari e provenienti anche da Paesi dove sono in corso significativi focolai

Allarme Covid-19 tra i lavoratori agricoli. L’Unita di Crisi della Regione Campania annuncia, infatti, che è in fase di definizione una ordinanza, tenuto conto dell’esito degli screening effettuati nei giorni scorsi, da cui sono emersi casi di positività al virus in lavoratori stagionali impegnati presso aziende agricole, in massima parte extracomunitari e provenienti anche da Paesi dove sono in corso significativi focolai, con cui viene disposto l’obbligo di adozione, da parte delle aziende agricole operanti sul territorio regionale, di misure finalizzate alla tempestiva  individuazione di eventuali soggetti positivi e alla conseguente gestione del caso.

L’ordinanza

Il protocollo prevede, tra l’altro, l’obbligo di rilevare le presenze giornaliere presso le aziende per agevolare le attività di screening e di assicurare la tracciabilità degli eventuali casi di contatto con soggetti positivi; l’obbligo di mettere a disposizione i dati relativi ai lavoratori e di consentire i controlli sanitari (tamponi e/o test sierologici ), anche a campione, anche presso le aziende. La stessa ordinanza raccomanda a tutti i titolari delle attività delle quali è stata consentita la riapertura con recenti ordinanze (ad esempio attività di ballo, sport di contatto) di attuare puntualmente le misure di sicurezza prescritte; conferma fino al 14 luglio l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto nella città di Mondragone, recentemente interessata da diversi casi di contagio; richiama all’obbligo di portare con se’ la mascherina, anche all’aperto, su tutto il territorio regionale e di indossarla ogni qual volta la distanza interpersonale sia inferiore a un metro;  approva un documento di aggiornamento del protocollo di sicurezza sui mezzi di trasporto marittimo, riducendo i limiti di presenze a bordo, fermo l’obbligo di indossare la mascherina in capo a tutti i soggetti a bordo e di puntuale osservanza di tutte le norme e misure di sicurezza vigente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento