menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19: tre nuovi casi a Battipaglia, contagiata preside a Vallo della Lucania

Salgono a 39 i positivi nella città capofila della Piana del Sele. Parte lo "smart working" presso la scuola primaria “Aldo Moro” di Vallo dov'è stata già effettuata la sanificazione dei locali

Aumentano ancora i contagi nel salernitano. Nella notte sono arrivati gli esiti di nuovi tamponi a Battipaglia: tre persone sono risultate positive al Covid19 che, sommate alle altre tre della giornata di ieri, portano a 39 il totale, a tutt’oggi, dei residenti contagiati. A comunicare l’aggiornamento sui contagi è la sindaca Cecilia Francese

Contagio a scuola 

Intanto resta alta la tensione anche nelle scuole. Ieri, a Vallo della Lucania, la dirigente scolastica della scuola primaria “Aldo Moro” è risultata positiva al tampone. E’ asintomatica e si trova in quarantena. “Nel primissimo pomeriggio - spiega il primo cittadino Antonio Aloia - è stata immediatamente disposta e prontamente effettuata la sanificazione dei locali degli uffici amministrativi, nonché di tutti gli ambienti connessi e collegati, comprese le vie di accesso ed i servizi. Tutti i contatti del caso accertato, asintomatici, sono stati tracciati, individuati e posti, prudentemente, in isolamento fiduciario dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asl, in attesa dell’esecuzione del test molecolare, che sarà disposto nei tempi previsti dalla normativa vigente”. Le funzioni amministrative e di coordinamento delle attività didattiche saranno temporaneamente svolte in “smart working”, pertanto non vi sarà nessuna interruzione dei servizi. 

Le rassicurazioni del sindaco: 

“Allo stato, anche grazie ai protocolli di sicurezza in atto nella scuola, siamo in grado di rassicurare tutti che non sussistono rischi di contaminazione degli altri ambienti scolastici, in particolare di quelli dedicati alla didattica, che potrà proseguire senza interruzioni. Auguriamo alla Dirigente Scolastica una pronta guarigione, che Le consenta di rientrare al più presto in sede, per poter svolgere, come già ha fatto in queste settimane, nel modo migliore, il compito che Le stato affidato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento