Covid-19, nuovi casi positivi in sette comuni: guarisce il sindaco di Sassano

Aumentano, seppur lievemente, i contagi nelle città e nei paesi della provincia di Salerno. I sindaci invitano i propri concittadini al rispetto delle normative in vigore per prevenire la diffusione del virus

Aumentano ancora, seppur lievemente, i casi positivi al Coronavirus nei comuni da nord a sud della provincia di Salerno. Altri quattro contagi sono stati rilevati a Mercato San Severino: si tratta di due donne appartenenti allo stesso nucleo familiare e residenti nella frazione Pandola e di altre due donne appartenenti alla stessa famiglia e residenti nella frazione Piazza del Galdo. Tutte e quattro sono in isolamento domiciliare presso la propria abitazione.

Gli altri comuni

Quattro cittadini sono risultati positivi al tampone a Giffoni Sei Casali (46 i totali); 6 a Pontecagnano Faiano (179 totali); 2 a Siano (111 totali), 1 a Pellezzano (102 totali) residente nella frazione di Capriglia; 3 ad Angri (383 totali, di cui 251 asintomatici e 29 sintomatici); 3 San Valentino Torio (174 totali). I sindaci invitano i propri concittadini al rispetto delle normative in vigore per prevedenire la diffusione del virus.   

La guarigione

Una buona notizia arriva dal Vallo di Diano: il sindaco di Sassano Domenico Rubino è risultato negativo al tampone. Il dottore Rubino, dirigente dell’Unità Operativa di Urologia all’ospedale "Luigi Curto" di Polla, era stato contagiato a metà novembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento