rotate-mobile
Cronaca

Aumento record di contagi in Campania, l'Unità di Crisi: "Frutto di attività di screening"

In una nota viene precisano che "siamo la prima regione in Italia che sta effettuando uno screening a tappeto su quanti rientrano dalle vacanze così da individuare e tracciare tempestivamente i positivi da rientro"

Dopo le polemiche suscitate dal nuovo aumento dei contagi in Campania (270 nuovi casi positivi su 6.729 tamponi effettuati), che ha superato finanche il dato della Lombardia (235 casi positivi su 12.863 tamponi processati), l’Unità di Crisi precisa che la nostra è “la prima regione in Italia che sta effettuando uno screening a tappeto su quanti rientrano dalle vacanze così da individuare e tracciare tempestivamente i positivi da rientro". 

La precisazione

Da Palazzo Santa Lucia precisano "sui 270 positivi registrati oggi, come già chiarito nella nota precedente, 125 provengono dall'estero. Tutti gli altri sono comunque casi positivi rintracciati sottoponendo a tampone i campani rientrati nei giorni scorsi da dall'estero o connessi a precedenti casi (contact tracing)”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento record di contagi in Campania, l'Unità di Crisi: "Frutto di attività di screening"

SalernoToday è in caricamento