menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, una ventina di dipendenti contagiati al Campolongo Hospital

Ci sarebbero diversi sintomatici ma, fortunatamente, nessuno è ricoverato in ospedale. Sono tutti in isolamento domiciliare. Escluso dunque un possibile focolaio

Sale la tensione al Campolongo Hospital di Eboli per il Covid-19. Sarebbero, infatti, una ventina i dipendenti risultati positivi al tampone nel corso degli ultimi giorni e che ora sono in isolamento presso le rispettive abitazioni. Ci sarebbero diversi sintomatici ma, fortunatamente, nessuno è ricoverato in ospedale

Il primo positivo

Tutto - riporta La Città -  sarebbe nato con l’arrivo di un giovane paziente prima negativo e poi positivo giunto per la riabilitazione dall’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Questo ragazzo, successivamente, avrebbe infettato un altro ricoverato e il virus sarebbe girato così tra i reparti. Ma la situazione nella struttura privata ebolitana è sotto controllo: escluso un possibile focolaio. Sarebbe rimasto contagiato, infatti, solo il 20% dei dipendenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento